PIETRARUBBIA

Pietrarubbia, prende il nome dalla particolare colorazione rossastra delle rocce (pietra rossa). Il sito di  Pietrarubbia merita sicuramente una visita a partire dal piccolo borgo nel quale si può visitare “Palazzo Gentilizio” ora fondazione Pomodoro, il palazzo del Vicariato ora Locanda. Per gli appassionati come non accedere alla mostra permanente di oggetti e sculture creative, a cura dei corsisti del centro TAM, passando per la torre campanaria restaurata nel dopoguerra per la quale il Poeta Tonino Guerra ha dedicato una poesia nel 1988.

 

This entry was posted in . Bookmark the permalink.